domenica 17 giugno 2007

Effetti del gay pride

Se la manifestazione di ieri a Roma organizzata dalle associazioni omosessuali e dai loro sostenitori aveva lo scopo di risvegliare le coscienze, come me ci sono riusciti.
Non credo, però, che sarebbero contenti di conoscere in che modo me l'hanno svegliata, perchè le immagini teletrasmesse e,forse più, le fotografia ampiamente riportate in internet, mi hanno fatto provare schifo al solo pensiero che potrei passare, fianco a fianco, qualche minuto in corriera o in treno con quei personaggi.
La mia coscienza si è quindi risvegliata e ho deciso di accettare l'invito di Monsoreau a collaborare al nuovo blog Secondo Natura e con questa breve nota, che pubblico anche sul mio blog , inizio la collaborazione.
Il Pizzino, su queste stesse colonne, ha fatto bene a riportare alcune fotografie, dalle quali emerge con chiarezza quanto poco "normali" siano le pretese degli omosessuali.
Solo a Carnevale si vedono sceneggiate di quel genere e anche i latini dicevano che "semel in anno licet insanire", ma quando si "pazzia" ripetutamente allora c'è qualcosa distorto.
Una manifestazione di odio contro la chiesa, contro la famiglia,persino contro il loro governo.
A favore di cosa ?
A favore di pretese che diventerebbero il cavallo di Troia di ulteriori pretese.
Mi ritrovo pienamente nella posizione del centrodestra che, nel rispetto dele libertà individuali, ritiene che i rapporti tra due omosessuali debbano essere risolti tra loro nell'ambito della normativa civilistica, senza peraltro pretendere di avere riconoscimenti che li equiparino ad una famiglia, che non possono formare, o che consenta loro di usufruire di quei diritti che sono specifici per gli appartenenti ad un nucleo famigliare.
Vivi e lascia vivere.
Gli omosessuali, se proprio non vogliono percorrere la strada della castità e delle cure che, come ci insegna Nicolosi sono possibili, almeno evitino di sbracare in pubblico.
Ne guadagneranno sicuramente, perchè penso che senza il loro volgare e offensivo atteggiamento, questo blog non avrebbe mai visto la luce.

2 commenti:

marshall ha detto...

Te le immagini due lesbiche o due gay che vogliono adottare???
Poveri figli!!!!

Sarò politically scorret, ma a questo punto ME NE FREGO!

IlPizzino. ha detto...

benvenuto!