venerdì 8 febbraio 2008

Omosessuali: come ti erudisco il pupo.

Qualcuno si ricorderà del mio post, presente nella pagina precedente, sui figli degli omosessuali americani. Ora è in arrivo pure un Cartone Animato, "Buddy G. My Two Moms and Me", dove si racconta la sventurata infanzia che due lesbiche americane, Donna Colley e Margaux Town, tutte contente, vogliono imporre al bimbo di una sola delle 2, Margaux, sicure che il povero Buddy(nella realtà si chiama Grayson) avrà un' infanzia felice e naturale. Come nel caso di Anne Heche, il cui padre fu omosessuale da cruising e morì di AIDS, la vita e soprattutto l'adolescenza di questa povera creatura non sarà facile invece, ma non per colpa della società, cui la lobby omosessuale addossa sempre la colpa di ogni omofobia, ma per le inevitabili relazioni che avrà con gli altri bambini, i quali, essendo l' infanzia una fase della vita fatta per natura di Consevazione, Certezza e Sicurezza, non potranno certo capire qualcosa di estremamente anomalo. Questo bimbo, dopo un' infanzia piena di dubbi, traumi ed isolamenti, arriverà dunque all' adolescenza, fase tendenzialmente anarchica e rivoluzionaria, evidentemente svantaggiato rispetto ai figli di coppie eterosessuali, con notevoli turbamenti.

Ma evidentemente questo futuro alle due attiviste americane interessa ben poco, certe che la loro scelta di vita sia il meglio.

Nel frattempo, con il patrocinio dell' Assessorato alle Pari Opportunità, partirà nel Comune di Roma un progetto che, nell' intento di decentivare il bullismo, lascerà ampio spazio ad organizzazioni di propaganda omosessuale per sensibilizzare gli studenti sulle "diversità" nelle scuole.

Ancora una volta gli omosessuali non capiscono che con i loro estremismi sono essi stessi a mettere dei muri nella società , alimentando di fatto, soffiandoci sopra, il vento dell' omofobia.

Entra ne

4 commenti:

Lontana ha detto...

Ve l'avevo detto che si sarebbe arrivati anche in Italia alla propaganda nelle scuole!
Altro che bullismo!
Non si é mai fatto un vero programma di educazione sessuale, pero' questo si affrettano a farlo!

poldo ha detto...

In Italia ha governato la Democrazia Cristiana da dopo la 194 fino alla fine della prima repubblica,quindi se non si è fatto nulla sulla prevenzione dell'aborto,la colpa sappiamo a chi darla!

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

In Italia ha governato l' Arco Costituzionale, fino alla fine della Prima repubblica. ogni legge passava per l' avvallo del PCI.
A volte, nei casi di aborto e divorzio, sotto le direttive di Pannella...

Gwath ha detto...

L'Italia è governata dall'"Egemonia gramsciana".

Quel egemonia che entra in ogni ambito culturale.

Sulla scia di tale egemonia, viene utilizzata dalle organizzazzazioni omofile per la propaganda.

Una propaganda che (purtroppo) sta sbarcando anche a Destra con la propaganda radicale.