martedì 8 aprile 2008

L' Inferno ? Un posto per Hrdlika c' è senz' altro.

Molti di noi sono presi dalla campagna elettorale, ed è per questo che il blog è un po' trascurato. Tant' è che Veritas se n' è lamentato da me. In effetti, essendo anche iscritto ad un Partito, sto curando maggiormente i blog politici. Ma la notizia di oggi è talmente grossa che non potevo non riferirla.
Vedete questo bel tomo: è Alfred Hrdlicka, artista (?!?) austriaco che quest' anno compie, PURTROPPO, ottantanni. Comunista, Stalinista ed Ateo, passato agevolmente dal mestiere di odontoiatra a quello di scultore e pittore. Meglio così, dato la grazia del personaggio, viene da dire. Ebbene, a Vienna il Museo della Cattedrale, dicasi Cattedrale, gli ha dedicato una Mostra, intitolata "Religione, Carne e Potere". E tra le opere esposte ve n'era una, intitolata "L' ultima cena di Leonardo restaurata da Pier Paolo Pasolini", dove il Santo Cenacolo è turpemente rappresentato da un' orgia di pederasti. Dico era, perchè finalmente, dopo le proteste di moltissimi Cattolici da tutto il mondo, l'opera blasfema è stata tolta; anche se il Cardinale della capitale austriaca avrebbe dovuto essere meglio informato di tale opera dai suoi collaboratori, e la rimozione sarebbe dovuta essere più sollecita. Ancora una volta la Religione Cattolica è duramente offesa nei Valori più alti e cari della propria Fede. Chissà se il tomo di cui sopra avesse colpito con la stessa violenza l' Islàm, quante Fatwe si sarebbe guadagnate... Comunque, per i tanti bietoloni che si chiedono se l' Inferno esista, ed alcuni ancor più bietoloni arrivano a concludere che "se esiste, è sicuramente vuoto", dico loro che l' Inferno esiste, ed il signor Hrdlicka ha un posto prenotato. speriamo che lo accolga presto.

PS

per i tanti bietoloni di passaggio che non leggono bene la testata, ricordo loro, per l'ennesima volta, che questo è un Blog a più autori. Alcuni Cattolici, altri no.





Entra ne

Nessun commento: