domenica 4 maggio 2008

Si torna ad imboccare la "retta via" ?

"Le unioni omosessuali ? Ridicole, se permettiamo a due gay di sposarsi, allora consacriamo anche i matrimoni fra tre gay o fra due gay e un cane"
(Boris Johnson, neo sindaco conservatore di Londra).


Non è tanto per la dichiarazione, di chiaro stampo calderoliano, che ho preso spunto per il titolo del post, quanto per il fatto che fu pronunciata prima delle elezioni, scatendo la liturgica "indignazione" delle lobbies omofile e, ciononostante, Johnson è stato eletto sindaco di Londra, di una città, cioè, tra le più libere, multicultarali, "aperte" (sin troppo!) ad ogni impostazione, anche le più strampalate.
Non mi ricordo se Ken il rosso fosse anche omosessuale (o se mi confondo con il sindaco di Parigi o se lo sono tutti e due), resta il fatto, positivo, che un personaggio come Johnson è stato eletto sindaco di Londra.
Noi continueremo ad impegnarci perchè non resti un fatto isolato.

Entra ne

4 commenti:

gabbianourlante ha detto...

e speriamo bene, caro Max ... speriamo bene.

un saluto

Gwath ha detto...

Mi accodo anch'io all'augurio di un miglioramento di questo tipo.

Veritas79 ha detto...

Nonostante il mio progressismo e la mia mentalità decisamente di sinistra, non nego che mi trovo abbastanza d'accordo con le parole del neosindaco di Londra.

Veritas79

Gwath ha detto...

Nemmeno io sono conservatore Veritas.

Ma auguriamoci che la ventata conservatrice faccia aprire gli occhi ai liberali e ai progressisti che i Valori naturali non sono una questione politica, ma di razionalità.