sabato 28 giugno 2008

Gli omosessuali ? Terra fertile per il Capitalismo.

Spesso ho scritto che dietro la lobby omosessuale c' è un potente giro di affari, dato che l'omosessuale è portato a spendere e spandere, meglio se griffato e/o pacchiano. E così come il logo di un volgare assassino, creatore di goulag per bambini come Ernesto Che Guevara è diventato fonte di guadagno per il Mercato che dovrebbe essergli ostile, ecco che la gaiezza è diventata oggetto di speculazione: meglio un mondo di pederasti gaudenti e spendaccioni, magari senza preoccupazioni di marmocchi, piuttosto che Famiglie occulate ed attente, preoccupate di crescere ed educare la prole a dare un giusto valore e significato al denaro.

A conferma di ciò, ho trovato stamane, mentre cercavo voli per le solite Familiari vacanze settembrine, nel sito dell' Air New Zealand uno spazio intero dedicato ai sodomiti d'ogni paese:

http://www.airnewzealand.com/bookings/gayandlesbiantravel/default.htm

Altro che discriminati e ghettizzati: sono le nuove mucche da mungere !

Eppoi dicono che ce l'ho con i paesi protestanti... Pure un volo rosa annuale, gli organizzano !

Entra ne

16 commenti:

Massimo ha detto...

Commento ancora una volta: però quanto strillerebbero se si organizzassero dei voli per soli eterosessuali ? :-D

il ha detto...

Pure un volo rosa annuale, gli organizzano !

E allora? Sei obbligato a prenderlo?
O forse vorresti e non puoi e allora ti frustri?
Si', hai tutto l'andazzo della criptochecca repressa...

Veritas79 ha detto...

Oggi come oggi conviene essere gay.
E' un dato di fatto.

V79

Piedone L'africano ha detto...

Se ne deduce anche che il modello AMERICANO è la fonte principale della decadenza.

fiamma79 ha detto...

Sono d'accordo: certamente la gay family è diventata target di investimenti economici, più o meno discutibili a seconda delle proprie personali convinzioni.

Un pò meno d'accordo con il tono apocalittico del post, gentile Vandea, sinceramente :( siamo tutti target di investimenti commerciali, etero gay musulmani cattolici ecc... per l'economia siamo consumatori, e tanto basta.

Del tutto non d'accordo circa la convenienza di essere gay: V79, se si fa un giro in provincia, vedrà che non è così, glielo posso assicurare. Per quanto riguarda le grande città non mi posso esprimere perchè non ho una esperienza diretta.

Fiamma79

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Pubblico l'insolente IL per far vedere a Fiamma79 gli insulti che ogni tanto dobbiamo sopportare.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Fiamma.

Gay Family ? Siamo in Italia.

Chiamiamoli Omosessuali, Pederasti, Sodomiti.

E la Famiglia è un' altra cosa...

Difficile poi pensare al metalmeccanico o ferroviere omosessuale. Il 90 % dei cultori del Vizio Greco sono benestanti, spendaccioni e goderecci. Griffatissimi dai loro Dolce e Gabbana e c.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Anzi, da sempre omosessuali ricchi hanno corrotto eterosessuali poveri e proletari, sfruttandoli per i loro turpi desideri...

fiamma79 ha detto...

Gentile Vandea, ha proprio ragione, mi sono lasciata contagiare dall'anglofonia imperante. Ultimamente è sempre più difficile sfuggirvi.

Solo una cosa: non sono così convinta che l'omosessuale medio sia ricco e griffato. Conosco gay che non sono per niente benestanti, glielo assicuro.

Forse perchè è quello che la pubblicità ci fa vedere e ci porta a identificare il gay medio in un clone di D&G, ma si tratta solo di uno stereotipo veicolato da un medium.

Questo posso concludere per quanto riguarda le mie esperienze. Quali eventi/pensieri la portano invece a considerare il gay generalmente benestante?

Grazie

Fiamma79#

Rage against the bigots ha detto...

Signor Vandea Italiana, spero lei si renda conto di quanto suonano ridicole le sue affermazioni "i gay sono tutti brutti e cattivi che traviano i poveri per farci chissà cosa". O lei guarda troppi film co-prodotti dal vaticano o mi spaventa il trauma che possa averle causato l'educazione che ha ricevuto,perchè oltre a dimostrare la sua ignoranza riguardo alla comunità gay ("Il 90 % dei cultori del Vizio Greco sono benestanti, spendaccioni e goderecci. Griffatissimi dai loro Dolce e Gabbana e c.") parla come il peggior concentrato di luoghi comuni che si possa incontrare, un misto tra bossi e borghezio. Comincio quasi a provare compassione, forse non è tutta colpa sua, magari ha avuto problemi da piccolo in famiglia, chi lo sa.

Veritas79 ha detto...

Fiamma79:

il mio capo diretto è un gay. A scegliere chi fece le promozioni a suo tempo (chi delineasse il suo successore) era gay anch'egli. E c'era un ragazzo etero molto più in gamba candidato a quel posto.

E questo è un solo esempio!

V79

fiamma79 ha detto...

@V79

Indubbiamente l'episodio è grave e non va giustificato. Tuttavia non credo che si possa generalizzare (per quanto capisco che le esperienze personali brucino) fino a etichettare un'intera categoria come "favorita".
Del resto, già solo per mia conoscenza, sono abituata a vedere situazioni contrarie del tipo: sei gay? allora sei escluso (altro che promosso!). Il suo episodo mi sembra un caso abbastanza isolato e poco dimostrativo.
Ma se mi trova altri esempi, possiamo parlarne.

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Fiamma.

Si fidi, spesso l'omosessualità è frutto coltivato e vezzeggiato negli ambienti non solo permissivi, ma anche danarosi.

Per il mestiere che faccio, per i posti che ho frequentato, Capri in primis, conosco bene certa gente. La bufala del povero omosessuale di provincia è una leggenda metropolitana. Si, ce n'è qualcuno, ma la maggioranza degli omosessuali è stata sempre tollerata, mai vessata. Spesso riconoscendo loro meriti anche esagerati. Conosco (come nelle barzellette...) almeno un noto stilista che per essere accettato si è finto dell' altra sponda.

===================

Anche Mykonos, non è forse il loro regno ?
Tutti ferrovieri e camionisti, a Mykonos e Capri ?

====================

Eppoi, pensi se l' Air New Zealand, come ha ipotizzato Massimo, avesse organizzato un volo per cucadores etero : sa che pieno, sarebbe venuto fuori ?

Si tratta di voli verso Polinesia, Fiji, mica Rimini e Caorle...

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Olà.
Con questo chiudiamo il discorso con il persecutore di bigotti.Il quale, come tutti coloro che vengono meno con gli argomenti,passa alle offese personali.

Scrive:
"mi spaventa il trauma che possa averle causato l'educazione che ha ricevuto". eppoi: "magari ha avuto problemi da piccolo in famiglia, chi lo sa."


Come no: Mio Padre (morto serenamente a 98 anni quasi tre anni orsono) mi riempiva di botte nei denti, mi bruciava i polpastrelli e mi inchiodava i piedini. Mia Madre, pure.

Ho ricevuto in realtà una Educazione che Mia Figlia oggi apprezza e che sicuramente passerà ai Suoi Figli. Si tranquillizzi, non è una racchia bigotta con baffi e cilicio, ma una Ragazza pienamente integrata, molto carina,con ottimo profitto scolastico. Come ho scritto, ospito spesso sue compagne dall' estero, ad Agosto se ne andrà in Germania per tre settimane.

Gli unici problemi,semmai, sono le visioni non comparative della storia che riceve da un Liceo sessantottino.

===============


Dopo le offese personali,per le quali Lei perde diritto di replica, almeno per quanto mi riguarda, vediamo le manipolazioni:

"i gay sono tutti brutti e cattivi che traviano i poveri per farci chissà cosa".

Mai detto cose del genere. Semmai ho definito spesso nel mio blog personale,gli Italiasiatici, categoria maggioritaria oggi nella Penisola, brutti, sporchi e cattivi. Non gli omosessuali.

Mentre però è indubbio che in un certo mondo,da quello dello spettacolo al balletto, passando per l'arredamento e la moda, il comportamento omo non è il massimo.

Già in passato ho fatto nomi.

Pasolini, per esempio, che pur ammirava la Chiesa (è lui l'autore della frase del post precedente...), si sa che amasse i proletari. Non certo per giocare a tresette, finchè non ci scappò il morto.

Quando poi tragicamente muore ammazzato qualche omosessuale, mica è ucciso dalle Ronde Padane, ma dai prezzolati con i quali si accompagnano.

Tiremm inanz: Luchino Visconti odiava gli effeminati: si vantava pubblicamente di voler corrompere gli eterosessuali, vedasi l' attore Massimo Girotti.

Idem per Verlaine con Rimbaud.

E Diaghilev con Nijinsky.


Per finire con l' ultimo dei Medici, che ho citato in qualche post fa.

Fine delle trasmissioni.

Rage against the bigots ha detto...

Tombola, ben cinque nomi...e si, allora vale per tutti gli omosessuali.

Non mi pare di aver detto che la sua educazione e la sua infanzia siano state effettivamente così. ho azzardato ipotesi per cercare una spiegazione ai luoghi comuni che lei spaccia per verità. Come se tutti i gay del mondo stessero a capri o a mykonos.

Veritas79 ha detto...

No, ma tutti gli idioti al mondo si firmano rage against the bigoteds e poi cambiano nick perché si rendono conto che bigoteds in inglese non esiste e per usare una lingua che non conoscono fanno figure pessime.

Il bello è che certe persone che fanno figure a dir poco barbine, invece di comprare pratica pala e sotterrarsi, vanno in giro ancora ad insultare la gente. Non ho proprio parole.

Veritas79