giovedì 17 luglio 2008

Ho scoperto questa cosa che riporto, onestamente ne ammetto la precedente ignoranza.

http://www.britopian.com/images/nambla.jpg

North American Man/Boy Love Association (NAMBLA)

I pezzi in corsivo sono citati da un commentatore anonimo del mio blog

Detto così la classica americanata con una sigla tanto impronunciabile quanto ridicola. E invece.. Partiamo da zero: la NAMBLA è una delle associazioni per i diritti gay che esistono al mondo. Niente di speciale quindi. La NAMBLA negli anni '80 partecipò alla fondazione dell'ILGA ( International Lesbian and Gay Association ).

L'ILGA è un'associazione che raccoglie tutte le associazioni per i diritti dei gay. Ad esempio l'italiana arcigay fa parte dell'ILGA. ARCIGAY Italia fa parte dell'ILGA. Associazione fondata, fra gli altri, dalla NAMBLA.

Se si va sul sito della NAMBLA, su "Who we are" ci sono i punti chiave del loro programma.

Promuovono la pedofilia "consensuale", ovvero premono perchè sia legale che un adulto abbia rapporti sessuali con un bambino, purché questo consenziente. Il logo infatti presenta una M grande (Man) che si "scontra nel retro" di una B piccola (boy).

Nella International Lesbian and Gay Association (ILGA) era rappresentata anche l'organizzazione per l'emancipazione della pedofilia: la North American Man-Boy Lovers Association (NAMBLA). le battaglie comuni di ILGA e NAMBLA prima della separazione:

1) Nel 1985, ILGA adottò una posizione sull'«età del consenso/Pedofilia/ Diritti dei bambini» che sollecitava le organizzazioni aderenti a "far pressione sui propri governi perché abolissero la legge sull'età del consenso" 2)Nel 1986, ILGA adottò una posizione con cui affermava di "appoggiare il diritto dei giovani all'autodeterminazione sessuale e sociale"
3) Nel 1988, ILGA dichiarò che "le attuali leggi sull'età del consenso tra persone dello stesso sesso spesso agiscono per opprimere e non per proteggere (...) e che perciò le organizzazioni aderenti sono sollecitate a considerare come meglio consentire a bambini, adolescenti e persone di ogni età di ottenere maggior potere, dando loro sostegno contro la coercizione e l'oppressione sessuale".

Questo discorso, nato in seguito alla mia opposizione ferma al considerare altre interpretazioni che non fossero pedofile agli scritti del Mieli, mi ha lasciato talmente stupefatto che ho dovuto riportarlo... con questo intervento resto definitivamente stupito! Non pensavo ci fosse una tale affinità tra associazioni di stampo chiaramente pedofilo e associazioni di stampo omosessuale... ma evidentemente non è stato così.

Veritas79

Entra ne

Nessun commento: