venerdì 24 luglio 2009

Qualche esempio di tolleranza omofila...

Uno scandaloso gruppo su Facebook con 26 iscritti:

"Facciamo fare OUTING al Papa"


"Poichè non è giusto che il povero Benedetto Mazingar resti così prigioniero dei suoi segreti, che non possa dire a tutti la sua personale verità, gridare A BONOOOOOOOO per strada quando passa un bel pretino giovane........ che non possa toccare il c****to dei suoi seminaristi senza temere per il suo posto di lavoro...... o titillare le parti vergognose delle guardie svizzere senza sentirsi in colpa.....Il PAPA è come tutti noi un essere umano, la sua omosessualità non deve più essere nascosta, vissuta male, come una maledizione.Povero Benedetto, i suoi gemiti ed i suoi momenti di paicere intimo sono i suoi più grandi rimorsi.Dite anche voi BASTA a questa ingiustiziaanche il papa deve poterlo prenderlo in c**o senza più bisogno di nascondersi"

===================

Luca,Mima, Renata,Michela, Marco, Fabio,Alessandro, Sara, Simona,Ivan, Danilo,Javier, Angela, Fabio, Eddy,Yuri, Sabrina,Gudo, Federico, Jake Andrew,Giovanni, Gian Maria ed il fondatore Maurizio: che voi possiate bruciare all' Inferno in eterno. Ma tanto voi a certe cose, non ci credete, no ?

Entra ne

8 commenti:

Gwath ha detto...

In questi autori, al di là delle loro offese vergognose e intolleranti, quello che mi stupisce è il concetto logico della satira e il carattere contenutistico con cui impostano la discussione....

Perchè mai un non-omosessuale dovrebbe fare outing?
In genere la satira si fà (per quanto ne so io) sull'esaltazione di un una carattere esistente ed evidente di un personaggio (Berlusconi-basseza; Fassino-magrezza; ecc....). Ma se tale carattere non c'è, dov'è la satira?
Su qualcosa che non esiste?
Qual è la motivazione per ingrandire il carattere di un personaggio che non esiste?

----------

Altro discorso, che per i gay è auto-accusatorio, è il contenuto del comportamento di un omosessuale....

Il comportamento che loro hanno descritto attribuito al Papa come omosessuale, è quindi attribuibile a loro stessi come omosessuali se fosssero stati al suo posto:

- toccherebbero il c****to dei propri seminaristi,

- griderebbero a squarciagola per la strada ai preti proposte sessuali

- ecc....

Danno quindi di se stessi questa immagine... contenti loro....

--------------

Inoltre questa frase li tradisce:

"Il PAPA è come tutti noi un essere umano, la sua omosessualità non deve più essere nascosta...".

Tutti gli gli esseri umani sono omosessuali?

Mmmmm, a mio parere non riescono ad accettare chi è diverso da loro....

Massimo ha detto...

Piccoli. Meschini. Infantili.

Giulia ha detto...

Mi scuso se ho poco tempo per articolare un pensiero più complesso, quindi faccio solo alcune brevi domande e/o affermazioni:

- Voi accettate chi è o pensa diversamente da voi?
cit. "che voi possiate bruciare all'inferno"

- Nessuno in quel gruppo dice di essere omosessuale, quindi l'incipit del post (violenza omofila) ha poca ragione di esistere, dal momento che potrebbero benissimo essere un gruppo di ignoranti.

- Nessuno dice che la satira consista nel parlare di un aspetto di una persona o di un gruppo. Ma se proprio lo si vuole trovare, esso può risiedere benissimo nelle varie accuse di pedofilia mosse nei confronti di molti preti, contornate dai tentativi di vescovi e cardinali (come lo stesso, ai tempi, cardinale Ratzinger).

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Sig.na Giulia,

innanzitutto mi scuso io per il ritardo nella risposta, ma siamo tutti un po' in vacanza...

1)Certo che accetto chi non la pensa come me, avendo vissuto sulla mia pelle gli anni della discriminazione antifascista negli anni '70.

Ma chi offende la Mia Religione in modo così grave gli auguro l' unico posto possibile. Tanto loro all' Inferno non credono.

2)Quando mai ho scritto di violenza omosessuale, Sig.na ?
Giusto dunque il titolo: "Violenza omofila"

3)Il Santo Padre si è più volte espresso perchè siano processati eventuali preti colpevoli di abusi. Lei sbaglia grossolanamente.

candido ha detto...

trovo invece che il gruppo di cui si parla sia il peggior esempio di omofobia (oltre che di anticlericalismo, due concetti per niente in antitesi): si attacca una persona millantando la sua presunta omosessualità...

e forse molti degli iscritti non sono nemmeno gay e non andranno certo all'inferno per quello..

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Mah, il modo in cui scrivevano, non era molto omofobo. anticlericale, si.

All' Inferno, invece,spero ci vadano,anche in fretta...

candido ha detto...

screditare qualcuno "accusandolo" di essere gay...

se non è omofobia questa (oltre che una delle più vecchie tattiche politiche.)

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

Non oggi. Oggi essere pederasti,per molti, è un vanto.