venerdì 23 novembre 2012

BASTA ! Non strumentalizzate la morte ! Vergogna !

E' bastato un giorno per far saltar fuori quello che già sospettavo dall' inizio, e cioè che il tragico suicidio di un giovane non fosse dovuto ad un' inesistente sua omosessualità nè a bullismo. Nonostante la VERGOGNOSA strumentalizzazione di alcune organizzazioni di invertiti e giornalisti compiacenti a caccia di omofobia a tutti i costi. Il ragazzo non era per nulla omosessuale, come dichiarano i suoi compagni di classe, aveva una ragazza ed era sereno. 
Aspettiamo scuse e smentite che non verranno...

http://www.tempi.it/le-lettere-dei-compagni-di-a-non-era-omosessuale-sua-vicenda-strumentalizzata#.UK-K7FKISuI 



Entra ne

5 commenti:

Starsandbars/Vandeaitaliana ha detto...

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lazio/articoli/1070155/15enne-suicida-amici-e-insegnanti-reagiscononon-era-gay-su-di-lui-dette-molte-falsita.shtml

Massimo ha detto...

E se anche fosse stato omosessuale non deve essere vietato "prendere in giro". Tutti, da adolescenti e oltre, abbiamo e siamo stati "presi in giro". Basti vedere quello che si scrive su Berlusconi ... In più l'omofobia non è reato. Le parole non sono reato ma solo espressione di una opinione. Il discrimine sono i fatti, la eventuale violenza, non le opinioni.

Elena Gentilini ha detto...

e le "opinioni" che scatenano violenza? dove le mettiamo?

Elena Gentilini ha detto...

non dev'essere vietato prendere in giro? ma come parli?

Massimo ha detto...

Gentile Signora Gentilini, le opinioni non scatenano violenza, sono le persone che agiscono con la violenza. La Sua critica alla mia espressione di Libertà può essere intesa come incitazione alla violenza. Secondo il suo ragionamento dovrebbe essere vietata ...