sabato 12 gennaio 2013

Basta con i pregiudizi !

Per una volta sono, eccezionalmente, d'accordo con i magistrati.
La corte di cassazione ha autorizzato la permanenza di una figlia con una madre lesbica che convive con altra lesbica.
Le organizzazioni omosessuali hanno esultato pensando (o cercando di proiettare l'idea) che si tratti di un avallo per le adozioni a favore delle coppie omosessuali, ma il passaggio significativo della decisione togata è quel "no ai pregiudizi".
Sono d'accordo: no ai pregiudizi, basta con i pregiudizi.
Allora diciamo 
BASTA AL PREGIUDIZIO per cui gli omosessuali avrebbero meno diritti civili degli eterosessuali, quando invece pretendono solo più privilegi.
BASTA AL PREGIUDIZIO secondo il quale l'omofobia sarebbe un reato o una aggravante di un reato, quando l'unico reato è la violenza da punire in egual modo contro chiunque sia commessa.
BASTA AL PREGIUDIZIO in base al quale si vorrebbe punire una opinione solo perchè contraria agli omosessuali, quando invece a questi ultimi si lascia libertà di esprimere qualsiasi tesi.
BASTA AL PREGIUDIZIO che vorrebbe ignorare l'anomalia di una attrazione verso una persona del proprio stesso sesso, invece di pensare a trovare una cura.
BASTA AL PREGIUDIZIO che impone di mostrarsi accondiscendenti verso ogni idea balorda, laida o comunque contraria alla morale tradizionale solo per sentirsi "al passo con i tempi".
Insomma, BASTA CON I PREGIUDIZI a senso unico, utili solo ad avallare le tesi di una parte, ignorando e talvolta tentando anche di impedire la diffusione delle opinioni contrarie.


Entra ne

Nessun commento: