sabato 31 ottobre 2015

Tornano le schedature rosse.

Tornano gli Anni di Piombo, quando le zecche ci filmavano, persino ai Funerali di Sergio Ramelli, ci fotografavano e ci schedavano.
Passando il tutto alle Brigate Rosse. 

Adesso ricominciano, con le schedature:


http://www.registrorazzista.it/




Entra ne

domenica 4 ottobre 2015

La "furbata" del prete invertito alla vigilia del Sinodo sulla Famiglia.

La notizia del giorno, ormai la sanno tutti:  Krzysztof Charamsa, monsignore ma non troppo, ma ben radicato nella Curia Romana, tanto da far parte della Congregazione della Dottrina della Fede, come Segretario aggiunto della Commissione Teologica Internazionale, si è dichiarato omosessuale convinto e praticante, con tanto di fidanzato da sposare, ed offeso dall' omofobia dilagante anche nella Santa Sede.
Sospeso, lo hanno sospeso. Padre Lombardi ha pure fatto la voce grossa. 
Sembra però una cosa da Gesuiti. Preparata ad arte.
Infatti basta sentirlo parlare, e si capisce che sia un invertito querulo. 
Lo sapevano, chi doveva sapere, lo sapeva, basta guardarlo
E magari, già sapendo che questo aveva le scalmane, gli hanno detto di farlo subito, il coming out. Per poterlo subito stoppare, per far vedere al mondo ed ai media che la Chiesa è inflessibile. Per poi aprire una porticina al Sinodo...porticina apribile pian piano con la Misericordina di Francesco, che tutto e tutti perdona. 

Cose da Gesuiti, a me paiono...










Entra ne

venerdì 4 settembre 2015

Iniziata negli Stati Uniti la Caccia al Cristiano...

Questa signora è Kim Davis, capo impiegata nella Contea di Rowan, Kentucky, arrestata perchè, per la propria Fede Religiosa e Cristiana, ha rifiutato alcune Licenze Matrimoniali a coppie di invertiti. L' arresto è stato deciso da un giudice federale, per "Oltraggio alla Corte", perchè la donna ha osato mettere davanti l' Autorità di Dio rispetto a quella statale. Eccoci arrivati a primi risultati voluti ed imposti da Obama e dalla Corte Suprema degli Stati Uniti.
Sgretolato così il Primo Emendamento, che garantiva fino ad oggi la Libertà di Pensiero a tutti i cittadini americani. Da notare che la capo impiegata è stata eletta alla carica tra i democratici, non tra i repubblicani.
Presto, se passerà la Legge Scalfarotto, avremo anche in Italia situazioni simili. 









Entra ne

venerdì 21 agosto 2015

Il figlio dell' acidificatrice e quelli strappati alle madri che affittano l' utero.

A me non interessa ENTRARE NEL MERITO dei due casi specifici. E cioè il bambino dell' acidificatrice ed i figli di Elton John. Nè sulla decisione giusta o non giusta dei vari giudici.

Il problema che voglio sottolineare è nella diversa VISIBILITA' data dai media ai due casi. E cioè mi spiego meglio: si discute molto sul fatto che sia giusto o meno dare un figlio naturale alla madre naturale (e vi prego, non entriamo nel merito...), ma non si parla nulla di figli cresciuti dopo essere stati strappati alla vera madre ed affidati a coppie innaturali. I media sanno manipolare dove vogliono e come vogliono.










Entra ne

mercoledì 22 luglio 2015

Elio Fiorucci, quello che i media tacciono...

Dite a Don Mazzi, che ne ha celebrato i Funerali, che Elio Fiorucci fu violentemente attaccato nel 2010 per questa frase ad X Factor sullo Studio 54 e sulla lobby degli invertiti...

"Era in atto una rivoluzione culturale profonda. Si entrava solo se non si aveva la cravatta, se si era gay, se non si era normali".
E che recentemente disse:  «Ho sempre trovato mostruoso che si possa affittare l’utero di una donna per poi portarle via il bambino, che peraltro non saprà mai chi è sua mamma, per una forma di egoismo affettivo che però fa un danno enorme sia alla mamma, sia ai bambini che si chiederanno sempre di chi sono figli». 
(ultima intervista rilasciata ad Andrea Scarpa).




Entra ne

martedì 21 luglio 2015

Mandiamo un vaffa corale alla corte europea

E' di oggi la notizia che la corte europea dei cosiddetti diritti umani ha condannato l'Italia a pagare un risarcimento a tre "coppie" di omosessuali perchè noi abbiamo ancora (per quanto ?) una legislazione normale.
Singolarmente, proprio oggi, ne Il Resto del Carlino è stato pubblicato un bellissimo editoriale del Direttore Andrea Cangini che invito tutti a leggere e sul quale riflettere.
Siamo allo sbando, siamo in profonda decadenza se le unioni contro natura trovano persino tutela giuridica.
Se non fosse che, restando in argomento, andrebbero a godere, quei giudici sarebbero da mandare a fare in c***.
Se avessimo un governo serio, se fossimo un Popolo ancora virtuoso e combattivo, da questa europa saremmo usciti da tempo, anzi non saremmo mai entrati.
Poichè siamo perfettamente integrati nel decadente Occidente, non ci resta che attendere che si tocchi il fondo e arrivi qualcuno (di cui già si intravedono le avanguardie nel medio oriente) che raddrizzi la schiena a tutti.




Entra ne

lunedì 29 giugno 2015

Il Texas resiste, come ad Alamo.


Il ministro della Giustizia del Texas, Ken Paxton, ha dichiarato che, in base alle proprie convinzioni religiose, molti funzionari pubblici che lo hanno contattato sulla decisione della Corte Suprema di imporre i matrimoni omosessuali, potranno rifiutarsi di celebrare tali nozze contro natura. E se denunciati, godranno dell' assistenza legale gratuita da parte di numerosi avvocati. Il Texas come ad Alamo.


Entra ne

sabato 27 giugno 2015

Il Grande Satana

La corte suprema degli Stati Uniti ha reso obbligatoria la accettazione delle nozze tra omosessuali in tutti gli Stati Uniti.
Alla faccia della tanto conclamata libertà, quei nove giudici (rectius: cinque di loro) hanno deciso che una maggioranza di cittadini negli Stati che ancora hanno un senso della morale, non può respingere l'introduzione delle unioni omo.
E' stato così fatto un nuovo passo verso la distruzioni della nostra Civiltà e della nostra Società.
Sembra quasi che Khomeini avesse visto nel futuro, quando definì gli Stati Uniti "il Grande Satana".
Il prossimo passo quale sarà ?
Rendere l'omosessualità obbligatoria per tutti come nella vecchia barzelletta dei tre vecchietti al parco ?


Entra ne

venerdì 26 giugno 2015

Quagliariello ed Alfano, vergognatevi !

Ringraziamo tutto il Nuovo Centro Sinistra di Quagliariello per aver votato un articolo (art. 16 DDL Buona Scuola) che rimanda alla legge legge 119/13 e che prevede:
"b) promuovere l'educazione alla relazione e contro la violenza e la discriminazione di genere nell'ambito dei programmi scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, al fine di sensibilizzare, informare, formare gli studenti e prevenire la violenza nei confronti delle donne e la discriminazione di genere, anche attraverso un'adeguata valorizzazione della tematica nei libri di testo;"

Nell'immagine un esempio di adeguata valorizzazione della tematica nei libri di testo.

Solo Giovanardi si è rifiutato.











Entra ne

sabato 20 giugno 2015

Qualche cardinale ragiona ancora lucidamente

Ho criticato ultimamente e con decisione le prese di posizioni pauperiste e antioccidentali di alcuni esponenti della chiesa cattolica come Bergoglio e Galantino.
Oggi, rendendo a Cesare quel che è di Cesare, mi inchino al Cardinale Arcivescovo di Bologna (purtroppo ancora per poco) Carlo Caffarra.
Sua Eminenza è intervenuto sulla raccomandazione del parlamento europeo che ha farneticato su "nuove" asserite forme di famiglia che prescindono dall'Uomo e dalla Donna.
Le affermazioni del Cardinale Caffarra confortano e mi convincono sempre più che nella chiesa cattolica vi siano ancora isole di concretezza e fedeltà alla Tradizione.
Mi domando solo cosa aspettino a scindere le loro responsabilità per imboccare un'altra strada rispetto a quella dei Bergoglio, dei Galantino e dei "cattolici adulti".




Entra ne

giovedì 4 giugno 2015

Non tutti i Preti si arrendono.


Questo è il camion che Don Alessandro Moro, Parroco della Chiesa di Santa Maria Maggiore di Cordenons (PN), ha parcheggiato fuori dalla parrocchia con la scritta «Questa è una famiglia come Dio comanda. Vaticano, Governo e scuole vogliono insegnarci il contrario».
Nel corso di un dibattito il Sacerdote ha duramente attaccato le nuove teorie sul gender e sul tentativo di adeguare l' educazione, scolastica e non, alla violenta campagna di disgregazione della Famiglia Tradizionale. Numerosissimi gli interventi di insegnanti e genitori concordanti con Don Alessandro.
C'è ancora una Chiesa che resiste...






Entra ne

sabato 23 maggio 2015

Il Tramonto d' Irlanda.

Spaccati, o Terra d' Irlanda, apri le Tombe dei Tuoi Soldati che combatterono contro i Protestanti, in Casa oppure nella Confederazione degli Stati Americani, o come Volontari per il Messico Cattolico nel Battaglione San Patrizio.
Sorgete, Morti d' Irlanda, intorno alla Bandiera Fedele al Papa, Verde Irlanda e Bianco/Oro di San Pietro ! Come per il Comandante Collins e per il Comandante Sands è arrivato il momento del nuovo Tradimento. Tu, Terra d' Irlanda, che amo come la Romania, rivoltati contro satana ed i suoi inviati !

Apri le Tombe dei Tuoi Soldati !




Entra ne

Con gli occhi bendati verso la fine

L'esito del referendum in Irlanda che apre le porte alle unioni tra omosessuali è l'ultimo segnale che indica come la nostra Civiltà sia ormai giunta al capolinea.
Se guardiamo alla Storia vediamo che tutte le civiltà che sono sorte, arrivando anche al vertice, poi sono crollate immancabilmente perchè, perdendo i Valori fondanti della loro Tradizione, hanno perso quella forza interiore che ne aveva reso possibile i trionfi.
Dall'Egitto a Roma, dai Greci alle civiltà dell'America centrale, tutti hanno dovuto soccombere davanti alla pressione di popoli che quelle virtù, da loro abbandonate, avevano ancora ben chiare.
Così nel nostro Occidente si urla istericamente se uno butta la cicca di una sigaretta per terra, ma si spalancano le porte, con la benedizione di cariche dello stato e religiose, a orde di stranieri con usi, costumi, fedi, caratteristiche ben diverse delle nostre e per i quali, magari, uccidere una figlia è un fatto non solo legittimo, ma anche doveroso in determinate circostanze.
Abbiamo un esercito predatore che sta conquistando terreno ai nostri confini, eppure siamo così rammolliti da rifiutarci di organizzare una missione militare di terra, unica che potrebbe realmente fermarlo.
E quando in passato un intervento è stato organizzato grazie alla lungimiranza di alcuni autentici Leaders (Bush, Berlusconi, Blair, Aznar, Koizumi, Howard) chi era loro ostile ha fatto talmente tanto chiasso da impedire il buon esito della missione, imponendo ai nostri soldati di combattere con mani e piedi legati per evitare gli inevitabili danni collaterali di ogni guerra che colpisce i civili, quegli stessi civili oggi, senza remore, colpiti cento volte tanto dall'avanzare dell'Isis.
E popoli che si credevano forti e con un alto senso dei Valori, preferiscono unirsi al coro fornendo il loro contributo alla diffusione di una sistema perverso e senza futuro.
Allora che nessuno si lamenti se l'Isis arriverà in europa e se non troverà resistenza.
Alcuni non saprebbero come fare e chi saprebbe come fare, ormai disgustato, si volterà dall'altra parte.
Chi vuol essere lieto sia, del doman non c'è certezza.


Entra ne

giovedì 21 maggio 2015

Algida, addio...

Presentata a Cannes la prossima pubblicità dell' Algida (che poi all' estero è sparito il nome Algida, tra l' altro), per il Magnum. Diversi transkek (ma da quel poco che ho visto sembrano più travestiti/drag queen..) in fila. Finisco gli ultimi Magnum in freezer eppoi chiudo anche con l' Algida. Tra poco non saprò più cosa mangiare...







Entra ne

giovedì 14 maggio 2015

Aborto: l'olocausto bianco



La soppressione della vita umana nascente e innocente è ormai diffusa e legalizzata in larga parte del mondo.

In Italia è funestamente presente dal 1978 la legge 194
L'opera contesta la dignità di questa legge per la sua semantica mistificatrice, per il totale contrasto con il primo diritto fondamentale dell'essere umano, quello alla vita e, infine, per la integrale violazione del diritto naturale. Si indaga, inoltre, sulle origini, filosofiche e ideologiche di questo "abominevole delitto", nonchè sulle responsabilità politiche che hanno condotto a un genocidio senza eguali, di cui però è severamente vietato far parola nella nostra "civilissima e progredita" società.
Vengono trattati - in modo agile e semplice - anche i profili etici, giuridici e sociali di questa tragedia. Un dramma che - in barba al millantato diritto all'autodeterminazione della donna - miete sempre due vittime: la mamma, per il resto della sua esoistenza, e il figlio che non vedrà mai la luce






Entra ne

sabato 28 marzo 2015

Primi vagiti di reazione

Mentre in Italia, sotto la direzione di Renzi che cerca di accaparrarsi quanti più voti possibile e mentre si fa fotografare a messa, asseconda i capricci delle organizzazioni omosessuali, si procede senza pause verso la più totale devastazione delle fondamenta sociali e morali di una Nazione che voglia essere e restare tale, negli Stati Uniti, che per primi avevano imboccato tale pericolosa china, si registrano i primi vagiti della reazione prossima ventura.
A fronte di una legge ignobile, che ovviamente in Italia gli omolatri cercano di riprodurre per impedire la manifestazione di opinioni contrarie alle loro, nell'Indiana ne è stata promulgata un'altra che, a difesa della libertà religiosa, consentirebbe ad un barista di rispondere, senza incorrere in sanzioni: "Mi dispiace ma lei è gay, il mio credo religioso mi impedisce di servirglielo".
Una esagerazione docendi causa, ma assolutamente pertinente.
Perchè ad ogni azione corrisponde una reazione e tanto più l'arroganza e la prepotenza delle lobbies omosessuali comprimeranno la inalienabile libertà dell'individuo di poter esprimere le proprie opinioni e vivere operando scelte in base alle proprie convinzioni politiche, religiose e morali, tanto più uguale e contraria sarà la reazione da parte di chi riterrà superato il limite di sopportazione.




Entra ne

giovedì 26 marzo 2015

Arrivano le Unioni Incivili....Ringraziamo i Cattolici adulti !

All' inizio, fu il Divorzio. E chi votava DC pensava: "IO, io io io io, non divorzierò mai...Ma chi sono io per impedire agli altri di divorziare ?"
Poi ci fu l' aborto. Ed il buon democristiano pensava: "IO, io, io, io non farò mai abortire (o abortirò...) ...Ma chi sono io, per limitare la libertà altrui ?".
Poi adesso i matrimoni tra invertiti. No, non c'è più la DC, ma il buon Cattolico Adulto pensa: "IO, io, io, io, non sono mica gaio. Ma chi sono io per impedire altre forme di matrimoni, l' amore è sempre amore..."
Poi verrà l' eutanasia, e le moschee in Piazza San Pietro; ed i cinesi a rilevare le aziende in fallimento (scusate, quelli ci sono già, mi dimenticavo). Ed il Cattolico Adulto non si accorgerà di essere finito in un Campo di Concentramento. Ma penserà: "IO, io, io, chi sono per impedire a satana di vincere ???"










Entra ne

martedì 17 marzo 2015

Storiellina futura

Siamo nel 20.....
Elton John muore. 
Allegro e vispo, si presenta ai Cancelli del Paradiso, sicuro che lui, con tante belle canzoni d'amore e la dedica a Sant' Anna d' Inghilterra, sarà accolto con ogni onore. Suona, ed esce San Pietro che lo carica lesto in una fiammante Rolls Royce rosa. Piano piano, la vettura scende tutte le strade, oltrepassando prima il Purgatorio di gran carriera, eppoi dirigendosi a spron battuto verso un cancello fiammeggiante,dove messer Satanasso lo aspetta a braccia aperte.
Il cantante inglese, spaventato, si mette a piagnucolare con San Pietro: "Ma...ma..ma questo non è il Paradiso !"

E San Pietro, prontamente: "Come no, è un Paradiso Sintetico. Fu fatto in provetta miliardi di anni fa"....












Entra ne

domenica 15 marzo 2015

Parlamento dei Farlocchi

Parlamento dei Farlocchi : Il matrimonio tra invertiti diritto umano".

Ma uccidere un Embrione, un Feto, dunque una Persona già Concepita, che cos'è, o bestie ? Altro che Misericordia ! 
A calci, chi legalizza aborto ed eutanasia !


Entra ne

Duelli isterici...

Duello tra checche isteriche del mondo glamour:
"I miei figli non sono sintetici !" Replica "Fascista".

Qualcuno spieghi loro (cantante e stilisti) che nel Ventennio i Figli nascevano in modo naturale da Padre e Madre VERI...



Entra ne

venerdì 13 marzo 2015

Civiltà morente

Una ripugnante decisione del parlamento europeo classifica le unioni degli omosessuali come un diritto umano.
Se ci può essere un indice della corruzione che distrugge una società civile e una intera Civiltà,  la votazione del parlamento europeo ne è un esempio lampante.
E davanti ad una simile aberrazione i vescovi cattolici tacciono e, come i peggiori Maramaldo si permettono di giudicare il Cav assolto per aver goduto, da uomo, della compagnia di belle e giovani donne.
Quando ero a scuola studiavamo l'affascinante racconto delle "civiltà sepolte".
Oggi, da adulto, vivo in una civiltà morente.




Entra ne