lunedì 15 febbraio 2016

Scatenati contro Renato Zero.

Ho appena scritto questo, nella Bacheca FB di Renato Zero, sotto attacco degli omosessualisti dopo il Festival di Sanremo: 


"A me francamente della vita sessuale di Renato Zero, non interessa punto. Sono fatti privati, ed eventualmente del suo Confessore, se, come penso, sia Cattolico. A differenza di quanto veniamo descritti, i Cattolici veri, non quelli "Adulti", combattono il peccato, non il peccatore. Ed a differenza di circoli omosessualisti, non andiamo ad insultare ed a sputare in faccia alle Sentinelle in Piedi. Nè facciamo orrende parodie sui Papi, sui Preti, sulle Suore e persino contro Gesù nei vari Pride. Pride composti al 70 % da eterosessuali sinistri e libertari, altrimenti non raggiungerebbero che numeri irrisori di partecipanti. D'altro canto, in questi commenti si vede immediatamente da chi provenga l' odio e l' intolleranza, cioè dai "sedicenti" tolleranti. Per questo, prego e farò pregare per Renato, che vada avanti in questa posizione, molto più difficile rispetto ai "politicamente corretti". Grazie, e preghiamo pure per i milioni di bambini abortiti ogni anno, anche nei laboratori ed a quelli destinati, per colpa della povertà e dell' egoismo, agli uteri in affitto. Un bambino, tale dal concepimento, non è un giocattolo. "





Entra ne

Nessun commento: